Sport di FORZA

GLI SPORT DI FORZA

Il sollevamento pesi ha origini antiche, ma l’utilizzo degli esercizi fondamentali è al giorno d’oggi un elemento importante utilizzato in molti ambiti; dai programmi di allenamento per i militari, alla preparazione atletica, al “fitness”. Prima di approcciarsi a questi complessi esercizi occorre prima di tutto curare l’equilibrio, la sensibilità propriocettiva e la coordinazione neuromuscolare. Inoltre sono scientificamente provati, oltre all’incremento del numero di cellule muscolari e del loro accrescimento, anche un miglior rapporto tra percentuale di massa magra e massa grassa, un miglioramento posturale, un miglioramento della prestazione sportiva, un rafforzamento del tessuto connettivo e un potenziamento del sistema neuromuscolare.  Attualmente quindi le alzate fondamentali dei principali sport di FORZA risultano efficaci per la preparazione atletica di tutti gli sport, sia di squadra (rugby, volley, calcio, pallacanestro) che individuali (nuoto, arti marziali, atletica leggera, combattimento), oltre ovviamente ad essere l’elemento cardine dello STRENGTH TRAINING.

POWERLIFTING

Il Powerlifting, in italiano “alzata di potenza”, è quella disciplina sportiva che si basa su tre alzate fondamentali: Squat, distensione su Panca Piana e Stacco da Terra (sia convenzionale che nella variante sumo), le quali vanno eseguite in conformità con il regolamento approvato dalla Federazione nella quale si compete.

La capacità condizionale primaria che si sviluppa tramite la pratica di questo sport è la FORZA MASSIMALE, che, sebbene sia una componente fondamentale nel macrociclo di preparazione di un atleta (permette, con la sua ciclizzazione, di incrementare gradualmente la capacità di reclutare unità motorie, quindi allenarsi con carichi più elevati), se non viene sviluppata di pari passo con le altre espressioni di forza (forza esplosiva, resistente ecc) può compromettere le prestazioni di un atleta, a menochè il suo unico obiettivo non sia unicamente lo sviluppo della forza massima.

WEIGHTLIFTING

Il sollevamento pesi, o pesistica (weightlifting) è una disciplina atletica nel quale i concorrenti tentano di sollevare un bilanciere da terra e portarlo sopra la testa. Attualmente ci sono due specialità del sollevamento pesi:

  • Lo “strappo” (snatch), nel quale gli atleti devono sollevare il bilanciere sopra la loro testa, in un unico movimento in divaricata frontale o sagittale, con successivo ritorno in posizione eretta dove devono rimanere immobili per almeno 2 secondi e comunque fino all’ok da parte dei giudici. Tra quelle previste sia prima sia dopo il 1972, questa è la specialità che porta a sollevare pesi minori.
  • Lo “slancio” (clean & jerk), nel quale si porta prima il bilanciere all’altezza delle spalle (con un movimento detto “girata” o “clean”) in divaricata frontale o sagittale e riacquisto della posizione eretta; poi si solleva il peso al di sopra della testa con un movimento rapido detta spinta o “jerk”; come la girata la spinta si può effettuare in divaricata frontale o sagittale, dove il bilanciere viene portato sopra la testa con l’aiuto delle gambe e braccia, con successivo ritorno in posizione eretta dove devono rimanere immobili per almeno 2 secondi.

La capacità condizionale sviluppata da questo sport e/o da varianti di questi movimenti è la FORZA ESPLOSIVA. Secondi diversi studi, quest’ultima, risulta essere una componente fondamentale per un completo sviluppo di forza di un atleta, e non solo.

STRONGMAN / STRONGWOMAN

“Uno sport che nelle competizioni è simboleggiato nei grandi palcoscenici internazionali da uomini che hanno più a che fare con le leggende sui giganti dell’immaginario comune che a una normale competizione di forza; sia da ragazzi fortissimi che pesano meno di 80kg e passano tranquillamente inosservati.

Ma che nella sua forma mentale e modalità di allenamento sportivo è praticabile da chiunque!

Perché quello che alla fine conta veramente nello Strongman è che qualunque persona si approccia a questa disciplina riesca a diventare più forte della sua versione precedente indipendentemente dal suo punto di partenza. E nel capire che non ci sono limiti se non quelli che ci imponiamo noi stessi.

Da qui quello che spesso sostengo : “Strongman si nasce, forti si diventa”.”

(Cit Lorenzo Geri)

Gli esercizi principali di questi disciplina sono: LOG, FARMERS, FRAME CARRY, YOKE, APOLLON AXLE, ATLAS STONE, TYRE DEADLIFT, DUMBELL, CONAN WHEEL.

Le capacità condizionali sviluppate da questo sport sono diverse: RESISTENZA ALLA FORZA, VELOCITA’, ISOMETRIA, TRASPORTO, FORZA MASSIMALE.

CHIAMA ORA!